Archivio | Capriano del Colle RSS for this section

Convocazione Consiglio Comunale

Martedi 21 Giugno ore 20,30 e’ convocato il Consiglio Comunale,

gli argomenti all’ordine del giorno sono relativi all’elezione del Sindaco

Vedere documento ufficiale allegato qui:

Convocazione Consiglio Comunale

Annunci

Incontro per scambio Auguri con Pizza

presso la Pizzeria Scacco Matto a Fenili Belasipizza
 
giovedi 27/12/12 alle ore 20,30
 
è gradita la conferma
 
 
tel. 347 0351590
 
Vi aspettiamo tutti con le vostre famiglie ed i vostri amici!

Ringraziamento ed Auguri

ChristmasWishesIl Comitato Civico Salute e Ambiente vuole ringraziare per la collaborazione, la partecipazione, il sostegno dato da tutti  cittadini al Comitato in questo anno trascorso.

Stare dalla parte della salute e dell’ambiente. Una regola semplice, da vivere come pratica quotidiana, distante anni luce dall’opportunismo di chi antepone l’interesse personale a quello dell’ Intera comunità. I paladini dell’ ambiente che agiscono ”ad intermittenza”, quando non riescono ad ottenere ciò che vogliono,sono deleteri quanto gli inquinatori. Mistificano, deformano, adattano la realtà alle loro esigenze. Che siano politiche o economiche (o entrambe le cose) poco importa.

I cittadini di Capriano i piu’ attenti e informati,pero’ sapranno distinguere tra chi  ha sempre agito nel rispetto di determinati valori e principi e chi, invece, lo fa temporaneamente (o ciclicamente) per motivazioni molto meno nobili di quelle che va sbandierando. A Capriano, come ogni lembo della terra marchiato dall’ inquinamento, non c’è da bonificare solo l’ aria, la terra, le falde acquifere, ma anche l’ anima.

IL NOSTRO AUSPICIO PER IL 2013 è soprattutto questo: ogni cittadino, ogni amministrazione, faccia del suo meglio per decontaminare questa grande anima collettiva. In fondo, secondo noi,la  prima,importante,bonifica deve partire da noi,  per lasciare alle generazioni future un ambiente sano dove i nostri figli possano vivere con serenità il loro futuro.

 Auguri a tutti i cittadini di Buon Natale ed Nuovo Anno sereno e soprattutto meno inquinato.

Il Presidente

Salvatore Fierro

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ANNUALE

Il giorno Venerdì 14 Dicembre alle ore 20 

siete convocati per l’assemblea annuale dei soci

del Comitato Civico Salute e Ambiente di Capriano del Colle, che si terrà in Via Ungaretti, 17 a Fenili Belasi ( che si trova dietro la Cassa Padana )
 
 

ASSEMBLEA ANNUALE  IMPORTANTE

  
O.D.G. Rinnovo cariche sociali
Rinnovo iscrizioni 2013
Varie ed eventuali
 
 Per informazioni o altro 347/0351590
non mancate
  
Cordialmente
Com.Civ.
 

SOSPESI GLI AIUTI DI STATO AI RIGASSIFICATORI DIETRO L’INTERVENTO DELLA COMMISSIONE EUROPEA

L’ Autorità italiana per l’Energia e il Gas con delibera n.451 del 31.10.2012 ha sospeso gli aiuti di Stato alle aziende che costruiscono e gestiscono i rigassificatori. La sospensione è intervenuta dopo che la Commissione Europea ha richiesto chiarimenti alla rappresentanza italiana al Parlamento Europeo con lettere del 14 ottobre 2010 e del 15 maggio 2012.gli aiuti,tecnicamente definiti “fattore di Garanzia (FG)” sono stati concessi dalla predetta Autorità con la precedente delibera n.178 del 2005, che prevedeva il pagamento alle aziende gasiere del 71% dei ricavi di riferimento (mediamente 3 miliardi di euro l’anno) per 20 anni anche se non avessero prodotto un solo metro cubo di gas GRAZIE A TUTTE LE ASSOCIAZIONI CHE HANNO CONTRIBUITO!!!!!!!ognuno ha fatto la sua parte credo, tutti noi. 1)primo soddisfazione: . OGGI L’AGENZIA HA DOVUTO SOSPENDERE IL FATTORE DI GARANZIA!!! adesso pagano loro: I mascalzoni venditori di fumo di fame e di malattia, quanto ci è costato sto fattore quà giorno dopo giorno sulle bollette? adesso la IREN (che già boccheggia) cosa farà per il suo rigassificatore di Livorno? la OLT inclusa IREN aveva ricevuto un finanziamento dalle banche per 800milioni! o scappa (come ha già fattol’Edison,la Suez/Gas de France,Veolia (inceneritore) che però fermandosi prima congelano i progetti degli impianti v.Turbogas di COrinaldo, v. rigassificatore Tritone di Porto Recanati, v rigassificatore Brindisi (british &Co )e manda in bancarotta le banche o paga e fa la fame; anzi visto “il pareggio di bilancio” un tocco di pane non esiteremo a darlo anche a loro. 2) seconda soddisfazione. la Commisssione Europea dopo continue pressioni dalle associazioni si è attivata ed ha confermato che è stato violato il principio della libera concorrenza del mercato sancito da Trattato Europeo!!! Prima delle due lettere citate aveva chiesto chiarimenti al Ministero dello Sviluppo Economico, il pisichello di prima dovrà rispondere anche di persona? ce li avrà da rifondare i balzelli elargiti dalle nostre bollette dietro mazzette!??! 3)ma non è questo che fa contenti è che forse lo stesso iter si può reiterare per le piccole industrie che attaccano e sottraggono energie ai beni primari, al settore agricolo tradizionale in primis! La moltitudine di centrali agroenergetiche non da meno delle grandi industrie intaccano la salute degli esseri viventi le ricchezze primarie del suolo,le risorse idriche,impoverendolo di humus produce anche il danno(dissesto idrogeologico). La politica (la mafia) energetica sta intaccando anche il già malandato settore agricolo rubando alla agricoltura tradizionale suolo cultura ed economia riducedonlo alle coltivazioni intensive per la produzione di biomasse ad uso energetico, stesso discorso con incentivi statali (a scriverlo sembra ancora piu assurdo) a discapito di chi lo sviluppo agricolo lo intende col rispetto del bene comune Terra, L’insulto, la beffa colpisce tutti coloro che amando e rispettandola con sacrificio producono la conversione in biologico, immiserendoli piuttosto che agevolarli, ALLORA ANCHE PER L’AGRICOLTURA, QUELLA VIRTUOSA (quarda un po cosa tocca dire in sto caos di linguaggio che ha creato “la strategia della comunicazione”) VALE LO STESSO PRINCIPIO DELLA LIBERA CONCORRENZA CHE VIENE VIOLATO PROPRIO DA CHI VIRTUOSO NON E’!!!!nel merito del principio della libera concorrenza del mercato sancito da Trattato Europeo VALE ANCHE PER GLI AGRICOLTORI DEL BIOLOGICO NON ESSERE VIOLATI!!!! Perciò l’Autorità che presiedono a tal compito, cioè elargire incentivi per l’industria agroenergetica o fa un passo all’indietro rovescia l’incentivo all’agricoltura ed agli stockaggi del compostabile. OPPURE IL BALZELLO LO PAGHINO LORO!

Relazione Tosini – Delta Po

Il testo della relazione

relazione-tosini-deltapo

Domande e considerazioni

IL COMITATO PARTECIPANDO ALL’ASSEMBLEA INDETTA DALGLI AMMINISTRATORI COMUNALI PER ILLUSTRARE ALLA CITTADINANZA LE ATTIVITA’ IN PROGETTO O IN FASE DI REALIZZAZIONE , SI PONE ALCUNE DOMANDE ED ESPRIME ALCUNE CONSIDERAZIONI IN MERITO A TEMATICHE AMBIENTALI:
1) IL RISCHIO SISMICO A CAPRIANO DEL COLLE ESISTE VERAMENTE!
-LO STATO FINANZIA IN CONTO CAPITALE LA MESSA IN SICUREZZA DEL PALAZZO BOCCA E SI DIMENTICA DI QUESTA CALAMITA’ QUANDO VUOLE RIATTIVARE IL POZZO IN LOCALITA’ “MOVICO”
PER LO STOCCAGGIO DI GAS? INCREDIBILE!
PENSASSERO, NON SOLO AL PALAZZO, MA AL RISCHIO ,NON SOLO SISMICO, CHE OGNI SINGOLO CITTADINO DOVRA’ SOPPORTARE PRIVATAMENTE SENZA ALCUNA TUTELA IN MERITO!
2) PRESIEDENDO ALL’ENNESIMA CONFERENZA DEI SERVIZI PER IL BIOGAS, IL COMUNE PROPONE UNA
POTENZA DI 300KW, GIUSTIFICATA DALLA REALE POTENZIALITA’ DI FORNITURA DELLE MATRICI DA PARTE DELL’ AZ. MARCHINI ,TOLTI I REFLUI BOVINI E SUINI EXSTRAZIENDALI.
OTTIMO!.
NON FOSSE CHE LA PROVINCIA ABBIA RICONFERMATO”SI SPERA MOMENTANEAMENTE” LA POTENZA DI 999KW .
-CI SI CHIEDE, A QUESTO PUNTO, COME,CON QUALI E QUANTE MATRICI QUESTO IMPIANTO POTRA’ FUNZIONARE?
-IL DIGESTATO COME,QUANTO E DOVE VERRA’ SMALTITO?
– L’ALLEVAMENTO SARA’ AUTOSUFFICIENTE IN TERMINI DI APPROVIGIONAMENTO ALIMENTARE?
-IL TRAFFICO CHE SI GENERERA’ SULLE NOSTRE STRADE COMUNALI SARA’ ANCORA SOSTENIBILE IN TERMINI DI SICUREZZA PER GLI AUTOMEZZI , PER I CICLI E PER I PEDONI
PRINCIPALI FRUITORI DELLA PACE E DELLA TRANQUILLITA’ CHE QUESTI LUOGHI OFFRONO?
-NEL DOCUMENTO AUTIRIZZATIVO DI COSTRUZIONE IN RIFERIMENTO ALLA NOTA 18-05-2012 PROT. 4888. IL COMITATO NON CONCORDA CON LA DETERMINAZIONE DEL GIUDIZIO DI IMPATTO PAESAGGISTICO CONDOTTO DAL SETTORE AMBIENTE DI QUESTA AMMINISTRAZIONE,IN QUANTO LA CLASSIFICAZIONE VENIVA GIUDICATA COME IMPATTO NEUTRO.
DA NOSTRE CONSIDERAZIONI,INVECE, L’IMPATTO E’ MOLTO ALTO (VEDI ALLEGATO)! PER QUESTO SIAMO GIUNTI AD UNA CONCLUSIONE DI INAMMISSIBILITA’ DEL PROGETTO AI FINI PAESAGGISTICI.
( SENSIBILITA’DEL SITO) 3 X (INCIDENZA DEL PROGETTO) 5= (IMPATTO PAESAGGISTICO DEL PROG.) 15
-IL PARCO DEL MONTE NETTO, OTTENENDO L’AMMISSIONE IN CONFERENZA DEI SEVIZI ATTRAVERSO LA DELIBERA DEL CONSIGLIO DI GESTIONE IN DATA 31-10-2012, E’ RIUSCITO A SOSTENERE UNO DEI SUOI PRINCIPI FONDANTI CIOE’ CHE L’ATTIVITA’ AGRICOLA DI QUALITA’ SIA LEGATA AD UN USO SOSTENIBILE E COMPATIBILE DELLE RISORSE NATURALI?

IL COMITATO OPERERA’ AFFINCHE’ QUESTE DOMANDE ABBIANO UNA RISPOSTA CHE GARANTISCANO AI NOSTRI FIGLI LA POSSIBILITA’ DI GODERE DI UN FUTURO BASATO SULLA SOSTENIBILITA’ E IL RISPETTO DI UN AMBIENTE TROPPO SPESSO PRESO DI MIRA DA INTERESSI ECONOMICI FINE A SE STESSI.

 

IMPATTO PAESISTICO progetti 2

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: