Archive | novembre 2012

Relazione Tosini – Delta Po

Il testo della relazione

relazione-tosini-deltapo

Annunci

Biogas, il comitato non ci sta

Il testo dell’articolo

Domande e considerazioni

IL COMITATO PARTECIPANDO ALL’ASSEMBLEA INDETTA DALGLI AMMINISTRATORI COMUNALI PER ILLUSTRARE ALLA CITTADINANZA LE ATTIVITA’ IN PROGETTO O IN FASE DI REALIZZAZIONE , SI PONE ALCUNE DOMANDE ED ESPRIME ALCUNE CONSIDERAZIONI IN MERITO A TEMATICHE AMBIENTALI:
1) IL RISCHIO SISMICO A CAPRIANO DEL COLLE ESISTE VERAMENTE!
-LO STATO FINANZIA IN CONTO CAPITALE LA MESSA IN SICUREZZA DEL PALAZZO BOCCA E SI DIMENTICA DI QUESTA CALAMITA’ QUANDO VUOLE RIATTIVARE IL POZZO IN LOCALITA’ “MOVICO”
PER LO STOCCAGGIO DI GAS? INCREDIBILE!
PENSASSERO, NON SOLO AL PALAZZO, MA AL RISCHIO ,NON SOLO SISMICO, CHE OGNI SINGOLO CITTADINO DOVRA’ SOPPORTARE PRIVATAMENTE SENZA ALCUNA TUTELA IN MERITO!
2) PRESIEDENDO ALL’ENNESIMA CONFERENZA DEI SERVIZI PER IL BIOGAS, IL COMUNE PROPONE UNA
POTENZA DI 300KW, GIUSTIFICATA DALLA REALE POTENZIALITA’ DI FORNITURA DELLE MATRICI DA PARTE DELL’ AZ. MARCHINI ,TOLTI I REFLUI BOVINI E SUINI EXSTRAZIENDALI.
OTTIMO!.
NON FOSSE CHE LA PROVINCIA ABBIA RICONFERMATO”SI SPERA MOMENTANEAMENTE” LA POTENZA DI 999KW .
-CI SI CHIEDE, A QUESTO PUNTO, COME,CON QUALI E QUANTE MATRICI QUESTO IMPIANTO POTRA’ FUNZIONARE?
-IL DIGESTATO COME,QUANTO E DOVE VERRA’ SMALTITO?
– L’ALLEVAMENTO SARA’ AUTOSUFFICIENTE IN TERMINI DI APPROVIGIONAMENTO ALIMENTARE?
-IL TRAFFICO CHE SI GENERERA’ SULLE NOSTRE STRADE COMUNALI SARA’ ANCORA SOSTENIBILE IN TERMINI DI SICUREZZA PER GLI AUTOMEZZI , PER I CICLI E PER I PEDONI
PRINCIPALI FRUITORI DELLA PACE E DELLA TRANQUILLITA’ CHE QUESTI LUOGHI OFFRONO?
-NEL DOCUMENTO AUTIRIZZATIVO DI COSTRUZIONE IN RIFERIMENTO ALLA NOTA 18-05-2012 PROT. 4888. IL COMITATO NON CONCORDA CON LA DETERMINAZIONE DEL GIUDIZIO DI IMPATTO PAESAGGISTICO CONDOTTO DAL SETTORE AMBIENTE DI QUESTA AMMINISTRAZIONE,IN QUANTO LA CLASSIFICAZIONE VENIVA GIUDICATA COME IMPATTO NEUTRO.
DA NOSTRE CONSIDERAZIONI,INVECE, L’IMPATTO E’ MOLTO ALTO (VEDI ALLEGATO)! PER QUESTO SIAMO GIUNTI AD UNA CONCLUSIONE DI INAMMISSIBILITA’ DEL PROGETTO AI FINI PAESAGGISTICI.
( SENSIBILITA’DEL SITO) 3 X (INCIDENZA DEL PROGETTO) 5= (IMPATTO PAESAGGISTICO DEL PROG.) 15
-IL PARCO DEL MONTE NETTO, OTTENENDO L’AMMISSIONE IN CONFERENZA DEI SEVIZI ATTRAVERSO LA DELIBERA DEL CONSIGLIO DI GESTIONE IN DATA 31-10-2012, E’ RIUSCITO A SOSTENERE UNO DEI SUOI PRINCIPI FONDANTI CIOE’ CHE L’ATTIVITA’ AGRICOLA DI QUALITA’ SIA LEGATA AD UN USO SOSTENIBILE E COMPATIBILE DELLE RISORSE NATURALI?

IL COMITATO OPERERA’ AFFINCHE’ QUESTE DOMANDE ABBIANO UNA RISPOSTA CHE GARANTISCANO AI NOSTRI FIGLI LA POSSIBILITA’ DI GODERE DI UN FUTURO BASATO SULLA SOSTENIBILITA’ E IL RISPETTO DI UN AMBIENTE TROPPO SPESSO PRESO DI MIRA DA INTERESSI ECONOMICI FINE A SE STESSI.

 

IMPATTO PAESISTICO progetti 2

Considerazioni Riunione del 15/11/2012

Assessore Tedoldi , lei ci sta raccontando delle storie ormai ormai fuori dal tempo e dalla realtà.

Ho seguito la riunione organizzata dalla giunta Comunale sulla questione dell’ impianto a Biogas che si vorrebbe costruire nel nostro Comune. La prima considerazione da fare riguarda le pochissime persone presenti (esattamente 27)se si tirano via da questo calcolo le 10-15 persone che fanno riferimento al Comitato,le 3-4 persone della lista civica, 2 della lega Nord, i rimanenti tra assessori e consiglieri comunali.Questo secondo me e il primo dato di cui un ‘ amministrazione seria dovrebbe porsi:forse i cittadini di Capriano ne hanno abbastanza di questa amministrazione? Secondo il mio modesto parere SI, visto le ultimissime vicende che a mio parere, l’ amministrazione ha gestito senza tenere conto della volontà dei cittadini : Stoccaggio di gas,richiesta di un ‘
impianto a biogas ed altre questioni che hanno riguardato questa maggioranza. La cosa che mi
ha colpito maggiormente è stata la non conoscenza della problematica che si stava discutendo da parte sia del Sindaco (“non ho capito niente”, sarebbe stato il commento del primo cittadino.Mentre dall’ altra parte vi era un cittadino che sviscerava numeri e dimostrava grossa padronanza della materia che si stava discutendo.
Facendo fare all’intera giunta una figura di………ma mi chiedo come si fa a presentarsi ad un ‘ assemblea pubblica non sapendo niente di cosa si sta parlando?L’ultimo punto riguarda la bocciatura da parte della maggioranza del Referendum sullo stoccaggio di gas proposto dal Comitato locale dove ancora una volta abbiamo assitito alle solite esternazioni dell’ assessore Tedoldi sull’ inutilita’ di questo Referendum. Forse sarebbe opportuno che l’ assessore si andasse a leggere il primo articolo della Costituzione: L Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro.La sovranità appartiene al popolo,che la esercita nelle forme e nei limiti della costituzione. Non aver fatto esprimere i cittadini è stato un atto gravissimo che vi porterà dritto al vostro fallimento politico. Tirerete avanti, ma il giudizio dei cittadini è già stato emesso.Colgo l’occasione per ringraziare tutto il Comitato per lo spazio che mi avete concesso sul vostro Blog per fare queste mie modeste riflessioni e per quello che siete diventati per noi cittadini.
Un autentico baluardo in difesa dell’ ambiente del nostro territorio e delle future generazioni che verranno.

Un saluto cordiale
Marco

Partecipazione,trasparenza ed informazione

In questi giorni ho ricevuto il n.2/2012 di “CAPRIANO INFORMA”.( E’ un po’ poco un opuscolo ogni tanto per tenere informata la cittadinanza sulle varie attività del Comune;-specialmente su quelle che riguardano l’ambiente).

Vorrei fare alcune brevi considerazioni,schematizzando per non dilungarmi,su alcuni argomenti trattati nell’opuscolo. Continua a leggere…

Proteggiamo la nostra sicurezza

Purtroppo Capriano non è l’unico comune a dover combattere per difendere il proprio diritto alla salute ed alla sicurezza contro i meri interessi economici delle aziende energetiche. Qui di seguito ci sono i documenti che in tanti stanno già firmando per proteggere il proprio futuro.

Istanza di autotutela

Bozza petizione

Democrazia Negata

Lettera al Direttore, pubblicata su “BresciaOggi” del 8 Novembre 2012

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: